Isola Santa…il paese delle fiabe

L’afa estiva ci ha fatto scappare in cerca di luoghi freschi e rilassanti ed in uno di questi nostri giri siamo “sbarcati” su un altro mondo….Isola Santa.

A volte per viaggiare non è necessario andare lontano, è sufficiente un angolo di mondo che ci fa tornare indietro nel tempo…ed ecco il viaggio è servito.

E per noi questo angolo di mondo si trova nel comune di Careggine, Lucca.

All’apparire del paese ci siamo ritovati immersi in atmosfere fiabesche.

isolasanta

 

Isola Santa è un paese di un fascino esclusivo, ha l’aria di un paese incantato. Sorge sulle sponde di un lago artificiale dall’aspetto però naturale.

Il paese ha origine nel Medioevo sul luogo dove sorgeva un hospitale per viandanti, detto Hospitale di San Jacopo, lungo il fiume Turrite Secca.

A quel tempo la strada passava dal fondovalle dove è ora il lago ed il borgo la sovrastava. Probabilmente si trattava anche di una sorta di posto di guardia circondato da mura, dato il suo posto strategico sopraelevato rispetto alla valle.

Nel 1949 venne costruita la diga ( per l’energia elettrica) che frenando le acque del Turrite Secca formò l’attuale lago. Questa operazione portò a sommergere parte del paese e di lì a poco si scoprì che il resto delle case, non sommerse ed ancora abitate, aveva problemi di stabilità. Così, nel tempo il paese si spopolò nonostante il problema fosse stato nel frattempo risolto.

A partire dal 2000 un nuovo piano di recupero ha portato all’attuale paese di Isola Santa, ora meta di molti turisti attratti dall’incantevole posizione e dall’atmosfera da fiaba. un soggiorno qui di qualche giorno  rasserena lo spirito e la mente.

IMG-20170831-WA0008

All’apparire del paese ci sembra subito di entrare in un’altra epoca, circondati da elfi e fate. Non è difficile sentirsi parte di una fiaba ed aspettarsi di veder sbucare dal bosco un folletto pronto a raccontarci una delle tante storie di questa terra.

ISOLA-SANTA-3

Anche i bambini rimarranno affascinati da questo posto.

Passeggiare lungo le stradine del paese ed ammirare le antiche case in pietra ben recuperate ( oggi diventate in parte hotel diffuso) è una bellissima sensazione.

Circondato dai boschi della Garfagnana Isola Santa è una piccola perla incastonata tra il verde dei monti e quello del lago.

IMG-20170831-WA0007

Una volta ogni dieci anni il lago viene svuotato e dal bacino riemergono i resti delle antiche costruzioni come il mulino mosceta ed il ponte ad arco.

 

Dal paese partono molti sentieri per escursioni come quello per la Pania della Croce, per la Pania Secca od il Pizzo delle Saette.

Un altro sentiero porta invece al paese fantasma di Col di Favilla. Di questo parleremo in un altro post!

Dalla diga, su cui è possibile passeggiare si ha una stupenda visione del paese che ci appare in tutta la sua magia.

Tanti sono i luoghi della Toscana e perché non visitarne uno ogni domenica? Attrezzandosi con panini finché la stagione lo permette la spesa rimane contenuta, avremo trascorso una piacevole giornata, avremo tolto i nostri figli dalla TV o dal cellulare ed avremo visitato una parte della nostra bellissima Toscana.

 

Per arrivare: da Castelnuovo Garfagnana seguire la Sp 13 lungo la via d’Arni che porta in Versilia.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *